cosa fare subito dopo aver venduto casa

Bene, se sei finito qui probabilmente è perchè hai firmato il rogito notarile. Se è la prima volta, probabilmente adesso ti starai chiedendo cosa fare subito dopo aver venduto casa per quel che riguarda l’aspetto pratico e quello burocratico.

Innanzitutto questo è un momento davvero importante per te, e ci fa piacere sapere che tu abbia concluso con successo la compravendita!

Adesso rilassati, ci sono ancora delle cose che devi gestire e noi siamo qui per spiegarti cosa devi fare ora che hai venduto casa.

Informa il tuo Comune della cessione dell’immobile

Per prima cosa è importante informare tempestivamente il tuo Comune del fatto di aver venduto casa. Dopo il rogito infatti, fai bene a recarti presso gli uffici comunali così da richiedere il cambio di intestazione.

Ciò è importante gli uffici comunali in questa maniera possono predisporre il cambio di intestazione (o passaggio di proprietà) relativamente alle tasse che interessano l’immobile.

Il riferimento va ad esempio alla TARI (la tassa sui rifiuti): se non comunichi al Comune in cui si trova l’immobile il cambio di proprietà dell’appartamento, continuerai a dover pagare questa tassa anche se non vivi più lì.

In genere il consiglio è quello di chiamare o recarsi personalmente presso gli uffici comunali con qualche giorno di anticipo rispetto il rogito ed informarsi bene su procedure e tempistiche.

La voltura delle utenze

Una delle prime cose da fare subito dopo aver venduto casa è quella di dedicarsi alla voltura delle utenze, o eventualmente disdetta.

È importante infatti comunicare alle società che forniscono i servizi di acqua, gas, luce e internet del subentro del nuovo acquirente a partire dal giorno stesso del rogito.

Sarà direttamente il nuovo proprietario a dover effettuare queste pratiche, che possono essere espletate anche al telefono, ma affinchè possa far ciò è importante che tu gli fornisca copia delle ultime bollette.

Avvisare il condominio

Quando si vende casa, facente parte di un condominio, è importante comunicare l’avvenuta compravendita all’amministratore.

È necessario in particolare fornirgli tutti i dati del nuovo proprietario, dato che adesso sarà lui a dover far fronte alle spese condominiali.

Una volta comunicati all’amministratore i dati del nuovo proprietario e l’avvenuto cambio di proprietà, egli provvederà a cambiare l’intestazione delle nuove spese inerenti il condominio.

Se in casa o nelle aree comuni del condominio hai ancora dei beni che vanno caricati e spostati, falli rimuovere sfruttando un servizio del tipo facchinaggio.it/ per evitare che il condominio possa farlo in un secondo momento addebitandoti poi le spese.

Comunicazione alla compagnia assicurativa

Se hai una assicurazione sulla casa, devi ricordare di contattare la compagnia assicurativa e comunicare il cambio di proprietà.

Al tempo stesso il nuovo proprietario dell’immobile avrà l’obbligo di disdire la polizza entro 10 giorni dalla tua comunicazione, altrimenti subentrerà nel contratto e sarà lui a dover corrispondere il premio previsto.

 Aggiorna l’indirizzo su tutti gli account

Molto importante è ricordare di aggiornare l’indirizzo, sostituendo il vecchio con il nuovo, su tutti gli account che possiedi. Ad esempio:

  • Banca
  • Inps
  • Amazon e altri e-Commerce
  • Riviste e abbonamenti vari
  • App di home delivery

Cosa fare subito dopo aver venduto casa: conclusione

Come hai visto, sicuramente ci sono un paio di cose che devi fare subito dopo aver venduto casa. Nulla di complicato, ma si tratta di piccola burocrazia cui è bene dedicarsi per evitare di avere problemi in seguito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.